Skip to content

Your web resource on Hymenoptera Chrysididae and Macrophotography

avantiindietro Canon T90: il progetto

 

 

Canon T90Canon T90Soprannominata "The Tank", la Canon T90 fin dalla sua apparizione sul mercato nel 1986 rappresentò un cambio brusco col passato e si propose ben presto come l'anello di congiunzione fra le Canon tradizionali della Classe A (A-1, AE-1, etc.) e le future Canon autofocus, i cui modelli attuali mantengono ancora dei chiari richiami morfologico-funzionali alle innovazioni introdotte sulla T90. Disponendo di un sistema fotografico completo e assolutamente innovativo - dalla fotografia multiflash TTL ai dorsi multifunzione - la Canon T90 fu una fotocamera nata semiprofessionale, ma adottata da moltissimi professionisti e affiancata sia alle professionali F1-N della serie FD, sia alle successive EOS autofocus.

Per certi versi, la sua nascita fu prematura e il suo pieno potenziale non fu mai colto dal pubblico: i tempi non erano ancora maturi per accettare una fotocamera "futuristica" in tutto, nel design, nelle funzioni, nel sistema di accessori. Per questo, commercialmente non fu fortunata, ma, fatto sicuramente più importante, servì alla Canon per porre le basi dell'evoluto sistema fotografico autofocus che ne derivò, nelle forme, nelle funzioni e nella tecnologia.

La Canon T90 fu disegnata dal designer italo-tedesco Luigi Colani, all'insegna dell'ergonomia e delle linee curve più innovative, grazie anche all'impiego di lavorazioni del guscio esterno impensabili fino a quegli anni. La T90 fu dotata di tecnologie sofisticate e affidabili, grazie all'impiego massiccio dell'elettronica e di componenti elettromeccanici, secondo la filosofia che mosse Canon in quel tempo: "Everything that can be automated is automated".

Canon A-1Il progetto T90 aveva lo scopo di sostituire la gloriosa e fortunata Canon A-1 del 1978 con una nuova fotocamera ancora più avanzata, ma allo stesso tempo innovativa e completamente originale nel concetto. Per cui, molti sforzi furono indirizzati verso l'ergonomia, lo studio dei materiali migliori, la disposizione dei comandi (raggiungibili ad occhi chiusi). Ne nacque una fotocamera perfettamente rispondente agli obiettivi del progetto, ma sicuramente prematura per il pubblico, sia per l'eccesso di innovazione, sia perchè costruita per fotografi esperti.

 

Viste, mirino, pannello LCD, elettronica. Clicca le immagini per ingrandirle:

Posizione dei comandi Mirino Pannello LCD Sotto la pelle

Il design Canon-Colani. Clicca le immagini per ingrandirle:

Prototipo della Canon T90 secondo Canon Prototipo della Canon T90 su indicazione di Luigi Colani Combinazione delle due idee Canon T90 definitiva e finita

 

 

For citation purposes
Gian Luca Agnoli, Chrysis.net PHOTOGRAPHY, URL: http://www.chrysis.net/photo.