Chrysis.net è dedicato a…

Ultimo aggiornamento 25 Agosto 2020

Walter Linsenmaier – Un ricordo personale

Il sito Chrysis.net è dedicato alla memoria di Walter Linsenmaier.

Utilizzo questa sede al limite fra il pubblico e il privato per ricordare la figura di Walter Linsenmaier, esperto di Crisidi, amante della natura, delle sue forme e dei suoi colori, e Maestro.

Conobbi il Dr. h.c. W. Linsenmaier vari anni fa, quando ero molto giovane. Avevo spedito una lettera in Svizzera, in una cittadina di nome Ebikon, indicando il suo nome e basta. Grazie allo scrupolo di uno sconosciuto addetto delle poste e al senso di tenerezza che la mia lettera doveva ispirare, ebbe inizio una rada ma costante corrispondenza fra me e il Dr. Linsenmaier. In tutte le occasioni ricordo una infinita correttezza, una gentilezza sempre controllata e una profonda e serena sicurezza. Per quanto ebbi modo di imparare da questa corrispondenza, lo chiamai maestro e dedicai al suo lavoro specialistico la descrizione di una sottospecie. Un piccolissimo pensiero per ringraziarlo ufficialmente.

In tempi recenti, dopo la pubblicazione del volume “Die Goldwespen der Schweiz“, il Dr. Linsenmaier me ne spedì una copia, con una dedica amichevole. E fu l’ultima volta che ricevetti una sua comunicazione.
Di fronte alla sua scomparsa rimangono il suo ricordo, i buoni propositi e la speranza di una seria dedizione ad una via mostrata con delicata saggezza. Dedico pertanto il mio lavoro elettronico alla memoria del Dr. Walter Linsenmaier, nella speranza che possa essere di aiuto ai giovani entomologi, così come le lettere del Maestro scomparso lo furono per me.

La collezione del Dr. W. Linsenmaier (250.000 insetti fra cui 60.000 Crisidi) è stata acquistata dal Natur-Museum di Luzern e rappresenta una delle collezioni più importanti, con oltre 700 olotipi di specie e sottospecie.

Gian Luca Agnoli

Biografia di Walter Linsenmaier

Da https://en.wikipedia.org/wiki/Walter_Linsenmaier

18/08/1917 (Stuttgart) – 31/10/2000 (Ebikon)

Walter Linsenmaier (18 agosto 1917 – 31 ottobre 2000) era un artista ed entomologo svizzero. Era particolarmente noto per le sue illustrazioni altamente dettagliate di animali, piante e insetti che sono state ampiamente pubblicate su riviste e libri. Fu anche uno dei più importanti esperti del 20° secolo sulle vespe-cuculo (Chrysididae) e ne descrisse oltre 600 nuove specie e sottospecie. Linsenmaier conseguì un dottorato onorario all’Università di Berna nel 1982 in riconoscimento dei suoi risultati scientifici e artistici e il premio Ernst Jünger per l’entomologia dallo Stato del Baden-Württemberg nel 1992.
Linsenmaier era nato a Stoccarda, in Germania, ma la sua famiglia si era trasferita in Svizzera quando aveva solo un anno. Inizialmente lavorò come stuccatore, lo stesso mestiere di suo padre. Quindi conseguì una laurea in disegno e illustrazione presso l’Università di Scienze e Arti Applicate di Lucerna e divenne un illustratore professionista specializzato in illustrazioni di natura.

Walter Linsenmaier

Ha scritto e illustrato numerosi libri, il più famoso dei quali, “Insetti del Mondo” con 1.888 illustrazioni, è stato pubblicato nel 1972. Nel 1951 Linsenmaier e suo padre, che era anche un talentuoso tassidermista, fondarono il Tierweltpanorama, un museo privato con oltre 800 animali tassidermici di tutto il mondo esposti nei loro habitat naturali. Linsenmaier è morto a Ebikon all’età di 83 anni.

Flora e fauna del Antioch Dunes National Wildlife Refuge, CA, USA.
Da: “The World of the Insects”, Time LIFE Magazine, : 39(6): 43-55. August 8, 1955.

Articoli sugli Hymenoptera Chrysididae scritti da Walter Linsenmaier

  • Linsenmaier W. 1951 Die europäischen Chrysididen (Hymenoptera). Versuch einer naturlichen Ordnung mit Diagnosen Mitteilungen der Schweizerischen Entomologischen Gesellschaft, 24, Heft 1: 1-110.
  • Linsenmaier W. 1956 Coleoptera and Hymenoptera from a journey through Asia Minor. I In Bytinski-Salz. Revue de la Faculte de Sciences de l’Universite d’Istanbul, Série B, 21 (4): 211-229.
  • Linsenmaier W. 1957 Coleoptera and Hymenoptera from a journey through Asia Minor. II In Bytinski-Salz. Coleoptera and Hymenoptera from a journey through Asia Minor. II. Descriptions of new species and forms. Rev. Fac. Sci. Uni. Istambul, 22: 13-170.
  • Linsenmaier W. 1959a Revision der Familie Chrysididae Mitteilungen der Schweizerischen Entomologischen Gesellschaft, 32: 1-232.
  • Linsenmaier W. 1959b Revision der Familie Chrysididae. Nachtrag Mitteilungen der Schweizerischen Entomologischen Gesellschaft, 32: 233-240.
  • Linsenmaier W. 1968 Revision der Familie Chrysididae. Zweiter Nachtrag Mitteilungen der Schweizerischen Entomologischen Gesellschaft, 41: 1-144.
  • Linsenmaier W. 1969 The chrysidid wasp of Palestine (Hym., Chrysididae). A faunistic catalog with description of new species and forms Israel Journal of Entomology, VI: 343-376.
  • Linsenmaier W. 1974 Insect of the world Various editions.
  • Linsenmaier W. 1982 Neue Chrysididae aus Indo-Australien (Hymenoptera) Entomofauna Band 3, Heft 21: 323-350.
  • Linsenmaier W. 1984 Das Subgenus Trichrysis Lichtenstein in Nord und Südamerika (Hym., Chrysididae, Genus Chrysis L.) Mitteilungen der Schweizerischen Entomologischen Gesellschaft, 57: 195-224.
  • Linsenmaier W. 1985 Revision des Genus Neochrysis Linsenmaier, 1959 (Hymenoptera, Chrysididae) Entomofauna, Band 6, Heft 26/1: 425-487.
  • Linsenmaier W. 1987 Revision der Familie Chrysididae. (Hymenoptera). 4. Teil Mitteilungen der Schweizerischen Entomologischen Gesellschaft, 60: 133-158.
  • Linsenmaier W. 1993 Neue Chrydisididen von den Kanarischen Inseln. (Insecta: Hymenoptera: Chrysididae) Veröff. Übersee-Museum Bremen (Naturwiss.), 12: 721-732.
  • Linsenmaier W. 1994a Grundriss der Chrysis ignita-Gruppe von NordAmerika. (Hymenoptera, Chrysididae) Entomofauna, Band 15, Heft 42: 481-500.
  • Linsenmaier W. 1994b Beiträge zu Cleptes Latreille,1802. (Hymenoptera, Chrysididae) Entomofauna, Band 15, Heft 45: 513-20.
  • Linsenmaier W. 1994c The Chrysididae (Insecta: Hymenoptera) of the Arabian Peninsula Fauna of Saudi Arabia, vol.14: 145-206.
  • Linsenmaier W. 1997a Altes und Neues von den Chrysididen. (Hymenoptera, Chrysididae) Entomofauna, Band 18, Heft 19: 245-300.
  • Linsenmaier W. 1997b Die Goldwespen der Schweiz Veroffentlichungen aus dem Natur-Museum Luzer, n° 9, 140 pp.
  • Linsenmaier W. 1999 Die Goldwespen Nordafrikas (Hymenoptera, Chrysididae) Entomofauna, Supplement n° 10 : 210 pp.

Dichiarazione su copyright, autore e proprietà

Tutti i contenuti di questa pagina sono copyright ©️ Chrysis.net se non diversamente specificato - si prega di consultare i singoli casi per dettagli sulla paternità e sul copyright. Gli esemplari nelle foto provengono dalle collezioni personali degli autori o di altri collaboratori e dalle collezioni di vari musei. Salvo diversamente specificato, l'intero contenuto di questo sito Web è a scopo personale, non commerciale, scientifico ed educativo con giusto accredito alla pagina da cui è stato derivato, e conformemente ai Termini e condizioni di Chrysis.net.

Per citazioni

Agnoli G.L. & Rosa P. (2020) Chrysis.net è dedicato a…, in: Chrysis.net website. Interim version 01 October 2020, URL: https://www.chrysis.net/it/about/walter-linsenmaier/.