Holopyga sardoa Invrea, 1952

SPECIES LIST

Database of the Italian Chrysididae

Holopyga sardoa Invrea, 1952

Holopyga sardoa Invrea, 1952
Image(s)
Chorology: Corsican-Sardinian
Chorology: Corsican-Sardinian
Italian distribution of Holopyga sardoa
Italian distribution








Posizione sistematica di Holopyga sardoa Invrea, 1952

Sottofamiglia & Tribù Chrysidinae (Elampini) Size (mm)
Dimensioni (mm):
 
Genere & specie Holopyga sardoa Invrea, 1952
Gruppo di specie  
Combinazione originale Holopyga amoenula var. sardoa Invrea, 1952.
Serie tipica Holotypus, Allotypus, Cotypi ♂♂♀♀ (Mus.: Genova)
Descrizione originale ♂♀. Lungh. min. 7-7 1/2. Forma robusta e tarchiata. Parte anteriore del corpo, compresa l'area mediana del mesonoto, uniformemente verde smeraldo, soffusa di dorato, specialmente sul capo, sul pronoto e sulle tibie in varia misura. Mandibole nere. Antenne nere collo scapo e il pedicello verdastri. Tegole, nervature delle ali e tarsi bruni. Addome superiormente dorato verdastro o verde dorato, nero sugli sterniti. Punteggiatura molto densa e piuttosto grossa, più forte che nella forma ovata Dhlb., col mesonoto, lo scutello e il metanoto (postscutello) scolpiti con grossi punti rotondi, regolari, reticolati, a fondo piatto e lucido. Punteggiatura addominale più fitta e più profonda che in ovata.

È la stessa forma che il Mantero in: « Imenotteri dell'Asinara » - Bollett. Soc. Ent. Ital., XLI, 1909, ha determinato coma Holopyga viridis Guer. L'esame di questi esemplari dell'Asinara nel Museo di Genova mi aveva indotto a scartare la parentela con la viridis Guer. che è uniformemente verde, lucida e debolmente scolpita, e mi aveva fatta considerare la fisionomia speciale che ora ritrovo negli individui recati dal Ceresa. L'affinità maggiore mi sembra sia con la var. virideaurata Linsenmaier, ma è la punteggiatura che non permette l'accostamento. Penso perciò che si tratti di una forma particolare circoscritta alla Sardegna o all'area sardo-corsa.
Sinonimi e sottospecie synonym of amoenula in Kimsey & Bohart (1990)
Note sistematiche  

Distribuzione geografica di Holopyga sardoa Invrea, 1952

Distribuzione mondiale

Località tipica Italy (Sardinia, Sassari, Porto Torres, St. Platamona)
Kimsey & Bohart Palaearctic: (Italy: Sardinia) as synonym of amoenula
Linsenmaier Sardinia, S France, Morocco (as ssp. of ovata), Corsica (as generosa sardoa)
Altri Autori Sardinia, Corsica
Corologia Corsican-Sardinian
Note sulla distribuzione  

Distribuzione geografica di Holopyga sardoa Invrea, 1952

Distribuzione italiana secondo la Checklist delle specie della Fauna italiana

Macroregione Nord (N): Sud (S): Sicilia (Si): Sardegna (Sa):
Endemismo

Distribuzione italiana per regione amministrativa (Record bibliografici, evidenze personali e altre fonti)

Regione amministrativa Record bibliografici Record FEI Record personali
Piemonte
Valle d Aosta
Lombardia
Trentino Alto Adige
Veneto
Friuli V.G.
Liguria
Emilia Romagna
Toscana
Umbria
Marche
Lazio
Abruzzo
Molise
Campania
Puglia
Basilicata
Calabria
Sicilia
Sardegna Mantero, 1905a (as Holopyga gloriosa viridis); Zavattari, 1912 (as Holopyga gloriosa viridis); Invrea, 1952 (as Holopyga amoenula sardoa); Rosa, 2004, 2005a; Strumia, 2005;
Note di distribuzione

Biologia di Holopyga sardoa Invrea, 1952

Ospiti conosciuti

Polifago  
Tenthredinidae  
Vespidae  
Eumenidae  
Masaridae  
Sphecidae  
Apidae  
Colletidae  
Halictidae  
Megachilidae  
Anthophoridae
 
Lepidoptera
 
Note sugli ospiti

Habitat conosciuto

Habitat  
Piante per posa/rifugio  
Parassiti noti  
Note biologiche  

Copyright, Authorship, and Ownership statements

All text and images of this page are copyright ©️ Chrysis.net unless otherwise stated - please see individual cases for authorship and copyright details. The specimens pictured are from the authors' or other collaborators' personal collections and from the collections of various museums. Unless otherwise specified, the whole content of this web site is for personal, non-commercial, scientific, and educational purposes given proper accreditation to the page from which they were derived are provided, and under Chrysis.net Terms and Conditions.

For citation purposes

Agnoli G.L. & Rosa P. (2020) Holopyga sardoa Invrea, 1952, in: Chrysis.net website. Interim version 25 September 2020, URL: https://www.chrysis.net/it/database-dei-chrysididae-italiani/specie/?rif=Holopyga_sardoa.